Chiudi senza accettare

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili ad avere un'esperienza di navigazione migliorata e funzionale al tipo di dispositivo utilizzato, secondo le finalità illustrate nella Cookie Policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, puoi farlo in qualsiasi momento selezionando Gestisci le preferenze.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Venerdì, 1 luglio 2022 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Rinnovate le riduzioni di IVA e accise su gas e carburanti

In sede di conversione del DL 21/2022 riproposte le previsioni del DL 38/2022 abrogato

/ Mirco GAZZERA e Emanuele GRECO

Martedì, 24 maggio 2022

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del 20 maggio 2022 della legge di conversione del DL 21/2022 (L. 51/2022), sono introdotte nuove disposizioni relative alla misura in cui applicare IVA e accise sui carburanti e sul gas naturale, nonché specifiche condizioni e limitazioni all’esportazione di beni “sensibili”.

In sede di conversione, è stato sostanzialmente confermato il testo dell’art. 1 del DL 21/2022, in base al quale erano state rideterminate le aliquote di accisa sulla benzina e sul gasolio impiegato come carburante per il periodo dal 22 marzo al 21 aprile 2022.
Le aliquote erano, così, fissate:
- benzina: 478,40 euro per mille litri;
- olio da gas o gasolio usato come carburante: 367,40 euro per mille litri.

Inoltre, dal 22 marzo al 20 aprile 2022, ha trovato ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU