Chiudi senza accettare

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili ad avere un'esperienza di navigazione migliorata e funzionale al tipo di dispositivo utilizzato, secondo le finalità illustrate nella Cookie Policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, puoi farlo in qualsiasi momento selezionando Gestisci le preferenze.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Venerdì, 1 luglio 2022 - Aggiornato alle 6.00

NOTIZIE IN BREVE

Ravvedimento inibito anche per la dichiarazione infedele IRAP 2007

/ REDAZIONE

Martedì, 17 maggio 2022

x
STAMPA

Ai sensi dell’art. 1 comma 3 del DL 106/2005, “in caso di violazione dell’obbligo di versamento a saldo dell’imposta regionale sulle attività produttive di cui al decreto legislativo 15 dicembre 1997, n. 446, relativo al periodo di imposta precedente a quello in corso alla data di entrata in vigore del presente decreto, nonché dell’obbligo di versamento in acconto o a saldo della medesima imposta, relativo al periodo d’imposta in corso alla predetta data, non si applicano le disposizioni in materia di riduzione delle sanzioni previste dall’articolo 13 del decreto legislativo 18 dicembre 1997, n. 472, e successive modificazioni, nonché dall’articolo 2, comma 2, del decreto legislativo 18 dicembre 1997, n. 462, e successive modificazioni”.

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 15490 depositata ieri, ha sancito che l’inibizione del ravvedimento operoso, contemplata dall’art. 1 comma 3 riportato, trova applicazione sia per gli omessi versamenti in senso stretto che per gli omessi versamenti derivanti da una dichiarazione infedele, fattispecie peraltro più grave.

Nel caso di specie, dopo aver versato quanto dichiarato, il contribuente “con dichiarazione integrativa, ha esposto una plusvalenza rilevante ai fini IRAP in precedenza omessa, rettificando quindi l’importo dell’imposta dovuta e versandola” con ravvedimento operoso.

TORNA SU