ACCEDI
Mercoledì, 28 febbraio 2024 - Aggiornato alle 6.00

IMPRESA

Scissione asimmetrica con consenso individuale

Per il Tribunale di Napoli non è necessario il consenso «unanime», ma quello «individuale» del socio privato del diritto a partecipare a tutte le beneficiarie

/ Maurizio MEOLI

Mercoledì, 15 febbraio 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il Tribunale di Napoli, nel provvedimento del 4 marzo 2019, solo recentemente edito, ha fornito una puntuale e interessante ricostruzione dell’operazione di “scissione asimmetrica”.
Si precisa, innanzitutto, come l’operazione di scissione in genere si configuri quale mera riorganizzazione dell’assetto aziendale.

Rispetto a essa, ove ci si focalizzi sul profilo attinente all’assegnazione di partecipazioni ai soci della scissa, è possibile distinguere tra:
- scissione “proporzionale”, qualora i medesimi soci mantengano invariata l’entità reciproca delle partecipazioni in tutte le beneficiarie;
- scissione “non proporzionale”, quando l’operazione sia progettata e attuata secondo criteri di distribuzione delle partecipazioni non

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU