ACCEDI
Martedì, 27 febbraio 2024 - Aggiornato alle 6.00

IL PUNTO / AGROINDUSTRIA

La scissione mediante scorporo è un’opportunità anche per il settore agricolo

Rispetto all’ordinaria scissione, il nuovo istituto si caratterizza per alcune semplificazioni

/ Andrea BUSSO

Sabato, 25 novembre 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

La scissione mediante scorporo di cui all’art. 2506.1 c.c. può costituire una valida alternativa al conferimento anche per operazioni di riorganizzazione societaria nel settore agricolo.

Con la scissione mediante scorporo una società assegna parte del suo patrimonio a una o più società di nuova costituzione e a sé stessa le relative azioni o quote, continuando la propria attività. Con tale operazione, quindi, a differenza del conferimento alla società beneficiaria, può essere assegnata solo una parte del proprio patrimonio e non l’intero. Con tale strumento all’esito dell’operazione la scissa non si potrà, dunque, mai configurare come una holding pura che detiene esclusivamente partecipazioni. 

Inoltre, sempre prendendo a riferimento il conferimento, nella scissione mediante

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU