ACCEDI
Mercoledì, 17 aprile 2024 - Aggiornato alle 6.00

IL PUNTO / AGROINDUSTRIA

Hydrotreated vegetable oil equiparato al gasolio ai fini accise

Per tale prodotto utilizzabile in diversi motori diesel come combustibile restano criticità legate alla miscelazione col gasolio per autotrazione

/ Agostino GIOVINAZZO

Sabato, 27 gennaio 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

Sull’onda lunga della crescente sensibilità verso tematiche ambientali negli ultimi mesi si è spesso sentito parlare di “Hydrotreated vegetable oil” (anche detto “HVO”) come utile strumento per contribuire alla riduzione delle emissioni inquinati di CO₂ prodotte dal traffico autoveicolare. Si tratta di un nuovo prodotto energetico che può essere utilizzato in diversi motori diesel come combustibile alternativo al comune gasolio per autotrazione. È costituito da una miscela di paraffine stabili derivanti da materie prime rinnovabili, conforme alla norma EN 15940 dei carburanti paraffinici ottenuti da sintesi o da idrotrattamento e quindi, ai fini doganali, ricompreso nel codice NC 2710 19 43.

Quanto al trattamento ai fini accise, l’art. 21 comma 2 lett. d) ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU