ACCEDI
Domenica, 16 giugno 2024

LAVORO & PREVIDENZA

Incentivo ai datori del Sud per assumere disoccupati con almeno 35 anni

L’agevolazione può essere richiesta dai datori di lavoro privati che occupano fino a 10 dipendenti nel mese di assunzione

/ Daniele SILVESTRO

Mercoledì, 15 maggio 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il DL “Coesione” ha introdotto anche un incentivo in favore delle imprese del Meridione per l’assunzione di disoccupati che hanno raggiunto il 35° anno di età, allo scopo di sostenere lo sviluppo occupazionale della ZES unica per il Mezzogiorno e contribuire così alla riduzione dei divari territoriali.

In particolare, l’art. 24 del DL 60/2024 riconosce ai datori di lavoro privati che assumono personale non dirigenziale con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato un esonero dal versamento del 100% dei complessivi contributi previdenziali a loro carico (esclusi i premi e i contributi dovuti all’INAIL). L’esonero ha una durata massima di 24 mesi e può essere fruito nel limite di importo massimo di 650 euro su base mensile per ciascun lavoratore.

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU