X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Martedì, 20 agosto 2019 - Aggiornato alle 6.00

INIZIATIVE DI CATEGORIA

Nuovo avviso Fondoprofessioni per i contributi per la formazione negli studi

/ REDAZIONE

Mercoledì, 29 maggio 2019

Fondoprofessioni ha pubblicato l’avviso n. 3/2019 per il finanziamento delle attività formative pluriaziendali, cioè destinate a più studi professionali o aziende aderenti, promosse dalle parti sociali, associazioni di categoria/organizzazioni di rappresentanza. L’assegnazione delle risorse avviene in seguito alla valutazione dei piani formativi e successiva pubblicazione della graduatoria. Le risorse ammmontano a 2.400.000 euro e per ogni singolo piano formativo il contributo sarà al massimo di 30.000 euro.

Gli obiettivi che Fondoprofessioni intende perseguire con l’avviso n. 3/2019 sono:
- valorizzare il ruolo della rappresentanza nella lettura e anticipazione dei fabbisogni settoriali e territoriali;
- contribuire al rafforzamento di una rappresentanza attiva e orientata all’effettivo servizio agli aderenti, secondo i principi di una bilateralità positiva e mirata alla crescita di un intero sistema;
- aggregare la domanda formativa, per agevolare, in particolare, la formazione negli studi professionali/aziende di più piccola dimensione;
- contribuire allo sviluppo del comparto professionale; in tal senso verranno sostenuti, in sede valutativa, gli interventi finalizzati all’evoluzione tecnologica e organizzativa degli studi professionali;
- migliorare le conoscenze/abilità dei dipendenti e la competitività degli studi professionali/sziende coinvolti;
- accompagnare lo sviluppo delle competenze relazionali dei dipendenti degli studi professionali/aziende coinvolti;
- diffondere un approccio innovativo alla formazione finanziata, anche grazie alle sinergie attivate con la bilateralità di settore.

I piani formativi sono rivolti solo agli studi o aziende in regola con iscrizione e versamento a Fondoprofessioni, che aderiscono alle iniziative promosse dagli enti proponenti. I destinatari sono i dipendenti con contratto a tempo determinato/indeterminato o di apprendistato, per i quali gli studi professionali o le aziende sono tenuti a versare il contributo di cui all’art. 12 della legge n. 160/1975. Inoltre, è possibile coinvolgere dipendenti per i quali sono previsti sgravi contributivi, entro e non oltre il 20% del totale dei partecipanti del piano formativo.

L’ente attuatore, per conto dell’ente proponente, dovrà trasmettere il piano formativo, allegando la documentazione richiesta, tramite la piattaforma informatica di Fondoprofessioni, seguendo le tempistiche:
- per il 1° sportello: da lunedì 10 giugno 2019 a lunedì 15 luglio 2019 (ore 17);
- per il 2° sportello: da lunedì 04 novembre 2019 a mercoledì 04 dicembre 2019 (ore 17).

Dovranno essere caricate sulla piattaforma la domanda di finanziamento, timbrata e sottoscritta dal rappresentante legale dell’ente proponente, il documento d’identità del rappresentante legale dell’ente proponente, il verbale di accordo sottoscritto, per la condivisione del piano formativo con le parti sociali, lo statuto, l’organigramma, il codice fiscale e l’eventuale partita IVA dell’ente proponente e infine l’eventuale dichiarazione d’intenti per la costituzione dell’ATS tra enti attuatori, sottoscritta da tutti i rappresentanti legali e accompagnata dai rispettivi documenti d’identità.

TORNA SU