X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 28 settembre 2020 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Disponibili nuovi questionari di verifica per le tariffe INAIL

Dopo il passaggio tariffario, eventuali riclassificazioni avranno comunque decorrenza retroattiva, con rimborso o richiesta dei premi arretrati

/ Fabrizio VAZIO

Venerdì, 2 agosto 2019

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con il passaggio alla nuova tariffa approvata con DM 27 febbraio 2019, l’INAIL ha provveduto al ribaltamento dalle vecchie alle nuove voci di tariffa. L’operazione era complessa e in taluni casi non è andata del tutto a buon fine.

Allo scopo di rimediare a eventuali errori, l’Istituto assicuratore rende ora disponibili questionari riservati a due tipologie di rischio.
Va premesso che prima del passaggio tariffario, l’INAIL inviò già una serie di questionari alle aziende ritenute maggiormente a rischio di errori classificativi: non sempre però l’interlocuzione con l’INAIL ha funzionato e in molti casi i questionari sono rimasti inevasi, con conseguenze sulla esatta migrazione e la necessità di procedere a nuove richieste.

Oggi, la ditta o gli intermediari abilitati, ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU