X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Martedì, 28 gennaio 2020 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Disponibili nuovi questionari di verifica per le tariffe INAIL

Dopo il passaggio tariffario, eventuali riclassificazioni avranno comunque decorrenza retroattiva, con rimborso o richiesta dei premi arretrati

/ Fabrizio VAZIO

Venerdì, 2 agosto 2019

Con il passaggio alla nuova tariffa approvata con DM 27 febbraio 2019, l’INAIL ha provveduto al ribaltamento dalle vecchie alle nuove voci di tariffa. L’operazione era complessa e in taluni casi non è andata del tutto a buon fine.

Allo scopo di rimediare a eventuali errori, l’Istituto assicuratore rende ora disponibili questionari riservati a due tipologie di rischio.
Va premesso che prima del passaggio tariffario, l’INAIL inviò già una serie di questionari alle aziende ritenute maggiormente a rischio di errori classificativi: non sempre però l’interlocuzione con l’INAIL ha funzionato e in molti casi i questionari sono rimasti inevasi, con conseguenze sulla esatta migrazione e la necessità di procedere a nuove richieste.

Oggi, la ditta o gli intermediari abilitati, ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU