X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 25 maggio 2019 - Aggiornato alle 6.00

PAGINA AUTORE

Fabrizio VAZIO

LAVORO & PREVIDENZA 21 maggio 2019

Obbligo INAIL anche per il socio amministratore unico

L’assicurazione INAIL del socio amministratore unico in una ditta non artigiana è da sempre un argomento dibattuto. In tempi più lontani gli ispettori dell’Istituto generalmente non assicuravano il soggetto in quanto l’orientamento era volto all’...

LAVORO & PREVIDENZA 16 maggio 2019

Per l’autoliquidazione INAIL servizi sui fogli salari attivi fino al 20 maggio

L’art. 1 comma 1125 della L. 145/2018, tenuto conto della necessità di applicare le nuove Tariffe già dal 1° gennaio 2019, ha rimodulato i termini per l’autoliquidazione dell’anno in corso, stabilendo le scadenze per il pagamento del premio e l’invio...

LAVORO & PREVIDENZA 14 maggio 2019

Per l’inquadramento INAIL in caso di errore la rettifica è retroattiva

Il meccanismo tariffario INAIL è basato su quattro diverse gestioni: Industria; Artigianato; Terziario; Altre attività. Tale innovazione, stabilita all’art. 1 del DLgs. 38/2000, era già operativa con le tariffe premi del 2000 ed è stata integralmente...

LAVORO & PREVIDENZA 7 maggio 2019

Denuncia di infortunio con valenza di confessione stragiudiziale

L’infortunio sul lavoro comporta per il datore di lavoro, ove l’evento sia accaduto ad un soggetto tutelato, l’obbligo di denuncia all’INAIL ex art. 53 del DPR 1124/1965. Tale obbligo deve essere assolto ove la prognosi sia superiore ai tre giorni e ...

LAVORO & PREVIDENZA 1 maggio 2019

Senza indennizzo l’infortunio che deriva da rischio elettivo

L’infortunio sul lavoro è l’evento occorso al lavoratore assicurato, in occasione di lavoro, per causa violenta. Proprio l’elemento dell’“occasione di lavoro” è fondamentale e non sempre conosciuto: non tutto ciò che succede durante l’orario di ...

LAVORO & PREVIDENZA 26 aprile 2019

Niente assicurazione INAIL per il soggetto privo delle abilitazioni

L’artigiano di fatto, secondo la definizione della circolare n. 80/2004 dell’INAIL, è colui che effettua un’attività di tipo artigianale in via non occasionale, ma non è iscritto all’apposito Albo. Egli è assicurabile all’INAIL a premio fisso: si ...

LAVORO & PREVIDENZA 24 aprile 2019

«Artigiano di fatto» inquadrato direttamente dall’INAIL

Ai sensi della nuova tariffa dei premi approvata con decreto interministeriale del 27 febbraio 2019 e conformemente alla precedente, l’inquadramento dei soggetti assicurati all’INAIL è guidato da quanto dispone l’INPS. Infatti l’art. 4 comma 1 delle...

LAVORO & PREVIDENZA 19 aprile 2019

La nuova oscillazione INAIL rischia di essere penalizzante

Il nuovo meccanismo di oscillazione dei tassi per andamento infortunistico previsto dal DM 27 febbraio 2019 che ha approvato le nuove tariffe INAIL è al centro di molte discussioni fra gli addetti ai lavori; oltre a essere piuttosto complicato, ...

LAVORO & PREVIDENZA 16 aprile 2019

Nuova tariffa INAIL anche per gli artigiani

Con la pubblicazione del DM 27 febbraio 2019 è stata approvata la determina n. 43 del 30 gennaio 2019, con la quale il Presidente dell’INAIL ha proposto la modifica della tariffa dei premi speciali unitari dovuti per gli artigiani. Tale modifica ...

LAVORO & PREVIDENZA 9 aprile 2019

Per le tariffe INAIL nozioni di attività complementare e sussidiaria invariate

Le tariffe dei premi INAIL approvate con il DM 27 febbraio 2019 non hanno cambiato la nozione di operazioni complementari e sussidiarie necessaria ai fini di una corretta classificazione delle attività svolte. Va anzitutto precisato che l’art. 9 ...

1 2 3 4 >

TORNA SU