Chiudi senza accettare

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili ad avere un'esperienza di navigazione migliorata e funzionale al tipo di dispositivo utilizzato, secondo le finalità illustrate nella Cookie Policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, puoi farlo in qualsiasi momento selezionando Gestisci le preferenze.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 18 maggio 2022 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Nuove sospensioni dei versamenti per aprile e maggio

Gualtieri: «Differimento delle scadenze fiscali attraverso un meccanismo legato al fatturato»

/ Barbara SESSINI

Martedì, 7 aprile 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

Ieri il Consiglio dei Ministri ha approvato un nuovo decreto legge che vede, tra le sue misure principali, liquidità immediata per le imprese: 200 miliardi saranno destinati al mercato interno e altri 200 all’export. Arrivano inoltre nuove misure fiscali e contabili: sono sospesi i versamenti dell’IVA, delle ritenute e dei contributi per i mesi di aprile e maggio, in aggiunta al differimento già previsto col decreto “Cura Italia”. 

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, durante la conferenza stampa che ha seguito la riunione del CdM, ha definito lo stanziamento una “potenza di fuoco”, un intervento che andrà a beneficio del mercato attraverso prestiti che verranno erogati mediante i normali canali finanziari. Lo Stato offrirà la garanzia. L’obiettivo ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU