X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 25 ottobre 2021 - Aggiornato alle 6.00

PROFESSIONI

Robot intelligenti già operativi negli studi dei commercialisti

Gli studi più all’avanguardia stanno introducendo «bot» intelligenti per migliorare i servizi alla clientela e ridurre i costi

/ Paolo BIANCONE, Paolo MESSINA e Silvana SECINARO

Sabato, 4 settembre 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

In molti studi professionali sono ormai operativi una serie di bot che permettono di automatizzare talune comunicazioni ai clienti, parti sostanziali dei cicli passivi e attivi di fatturazione e alcune delle operazioni di contabilità analitica. Nello specifico, lo strumento di intelligenza artificiale è in grado di gestire i flussi passivi e attivi per il 60-75% del volume di fatture, con possibilità di miglioramenti man mano che lo strumento impara.

Il bot può dare immediato accesso a dati e analitiche che permettono agli studi sia di monitorare i loro workflows che di capire quali clienti impattano maggiormente sulle loro operazioni in termini di costi.
Altri bot hanno la capacità di ricordare scadenze e mandare memo ai clienti per ogni specifico adempimento. Non solo, sono in grado di

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU