X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Venerdì, 21 gennaio 2022 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Ritenuta del 12,50% sui ristorni con delibera della cooperativa

La riduzione dell’aliquota si applica anche allo stock di capitale incrementato negli anni

/ Salvatore SANNA

Martedì, 26 ottobre 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il documento congiunto del Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili (CNDCEC) e di Alleanza delle Cooperative italiane “Modifiche alla disciplina fiscale dei ristorni imputati a capitale sociale” commenta la norma introdotta dalla legge di bilancio 2021 (L. 178/2020) che prevede la riduzione dell’aliquota della ritenuta al 12,50%, rispetto all’aliquota ordinaria del 26%, dei dividendi distribuiti da una società cooperativa e derivanti da ristorni imputati a capitale.
Per espressa previsione normativa, la ritenuta del 12,50% può essere applicata con le medesime modalità e termini delle somme attribuite ad aumento del capitale sociale deliberate anteriormente alla data di entrata in vigore della legge di bilancio 2021, in luogo della tassazione

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU