Chiudi senza accettare

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili ad avere un'esperienza di navigazione migliorata e funzionale al tipo di dispositivo utilizzato, secondo le finalità illustrate nella Cookie Policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, puoi farlo in qualsiasi momento selezionando Gestisci le preferenze.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 11 agosto 2022 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Certificazione delle attività per il credito ricerca, sviluppo e innovazione

È possibile richiedere l’attestazione della qualificazione degli investimenti effettuati/da effettuare

/ Pamela ALBERTI

Venerdì, 24 giugno 2022

x
STAMPA

download PDF download PDF

L’articolo 23 commi da 2 a 8 del DL 21 giugno 2022 n. 73 (c.d. DL “Semplificazioni fiscali”) – pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 21 giugno 2022 n. 143 – ha introdotto la possibilità per le imprese di richiedere una certificazione relativa alla qualificazione delle attività svolte per il credito d’imposta per ricerca, sviluppo e innovazione.

Nello specifico, viene previsto che, al fine di favorire l’applicazione in condizioni di certezza operativa delle discipline previste dall’art. 1 commi 200, 201 e 202 della L. 27 dicembre 2019 n. 160, le imprese possono richiedere una certificazione che attesti la qualificazione degli investimenti effettuati o da effettuare ai fini della loro classificazione nell’ambito delle attività di ricerca e sviluppo, ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU