ACCEDI
Sabato, 25 maggio 2024 - Aggiornato alle 6.00

IL CASO DEL GIORNO

Avviso bonario nullo se manca la motivazione

/ Rebecca AMATO

Giovedì, 16 marzo 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

L’avviso bonario sia che derivi da liquidazione automatica (artt. 36-bis del DPR 600/73 e 54-bis del DPR 633/72) che da controllo formale (art. 36-ter del DPR 600/73) a stretto rigore normativo non è un atto immediatamente impugnabile (vedasi l’art. 19 del DLgs 546/92) considerato che è impugnabile solo la successiva della cartella di pagamento mediante la quale si può, o meglio si deve sindacare il merito della pretesa.

Nella prassi operativa però, ci si può trovare dinanzi a situazioni particolari che determinano valutazioni differenti rendendosi opportuna l’impugnazione diretta dell’avviso bonario.
L’impugnabilità dell’avviso bonario è il risultato di un orientamento pacifico della giurisprudenza di legittimità, oggi ammesso in quanto porta a conoscenza ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU