ACCEDI
Venerdì, 21 giugno 2024 - Aggiornato alle 6.00

IL CASO DEL GIORNO

Possibile la giusta causa di recesso anche per condotte extralavorative

/ Giulia CAPRA QUARELLI

Venerdì, 18 agosto 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

Nel nostro ordinamento vige il principio dell’autonomia tra giudizio civile e procedimento penale; altresì autonomo, rispetto a quest’ultimo, è il procedimento disciplinare: infatti, laddove il datore di lavoro venga a conoscenza di un fatto che abbia rilevanza sia disciplinare che penale, può legittimamente esercitare il proprio potere disciplinare, senza attendere i tempi richiesti per la conclusione del procedimento penale.
Dal che consegue che il principio di non colpevolezza fino alla condanna definitiva di cui all’art. 27 comma 2 Cost. non si applica estensivamente o per analogia all’esercizio del potere disciplinare del datore di lavoro.

In tema di licenziamento disciplinare, la giurisprudenza della Cassazione ha, in più occasioni, stabilito che è possibile ravvisare ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU