ACCEDI
Mercoledì, 28 febbraio 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Plurime ipocatastali fisse sul decreto di esproprio che contiene più disposizioni

Bisogna verificare se i trasferimenti sono plurimi, anche quando il beneficiario è unico

/ Anita MAURO

Mercoledì, 2 agosto 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il decreto di esproprio che comporta il trasferimento contestuale di più beni immobili a favore di un unico beneficiario sconta tante imposte ipotecaria e catastale in misura fissa (50 euro ciascuna) quanti sono i trasferimenti giuridicamente autonomi posti in essere, in quanto riferibili a soggetti e beni espropriati distinti e autonomi, indipendentemente dalla valenza che ai fini catastali viene conferita alla nozione di “ditta proprietaria”.
Lo afferma l’Agenzia delle Entrate nella risposta a interpello n. 410, pubblicata ieri.

Il documento esamina la questione degli atti contenenti molteplici trasferimenti immobiliari, con specifico riferimento all’ipotesi in cui il trasferimento sia disposto con atti di esproprio a favore di un solo soggetto. In particolare, l’istante

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU