ACCEDI
Venerdì, 14 giugno 2024 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Da settembre aumentano le retribuzioni nelle scuole non statali col CCNL Federterziario

Definite nuove percentuali di maggiorazione per il lavoro straordinario, notturno e festivo

/ REDAZIONE

Martedì, 19 settembre 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

È stata data diffusione solo nei giorni scorsi al nuovo CCNL sottoscritto il 27 luglio tra Federterziario (in rappresentanza datoriale) e Ugl (in rappresentanza dei lavoratori) e applicabile presso gli istituti scolastici non statali, gli enti di formazione, le scuole di preparazione, le scuole dell’infanzia e gli asili nido. La nuova disciplina decorre dal 1° settembre 2023 e scadrà il 31 agosto 2026.

Dal punto di vista economico le Parti hanno previsto l’incremento della paga base mensile a decorrere dal 1° settembre 2023. I nuovi importi applicabili dal corrente periodo di paga sono:
- Area 1: liv. 5, 1.750 euro; liv. 4, 1.535 euro; liv. 3, 1.340 euro; liv. 2, 1.270 euro; liv. 1, 1.240 euro.
- Area 2: liv. 6, 1.760 euro; liv. 5, 1.750 euro; liv. 4, 1.535 euro; liv. 3, 1.340 ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU