ACCEDI
Martedì, 27 febbraio 2024 - Aggiornato alle 6.00

PROFESSIONI

Commercialisti in associazione con professionisti organizzati in Ordini o Collegi

Per le riorganizzazioni dell’attività si può ricorrere a istituti già disciplinati più che a soluzioni che per ora non trovano un solido appiglio normativo

/ REDAZIONE

Giovedì, 30 novembre 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il CNDCEC, nel P.O. n. 122/2023 afferma che, per quanto riguarda la composizione qualitativa delle associazioni cui partecipino iscritti nell’Albo dei dottori commercialisti e degli esperti contabili, i professionisti devono appartenere alle categorie professionali organizzate in Ordini e Collegi professionali, in assenza di precise disposizioni del DLgs. n. 139/2005. Il Consiglio nazionale ritiene inoltre doveroso osservare che per eventuali riorganizzazioni dell’attività professionale esercitata da un professionista, più che ricorrere a soluzioni che per ora non trovano un solido appiglio normativo, potranno essere utilizzati altri istituti disciplinati nell’ordinamento.

La richiesta di chiarimento è arrivata dall’Ordine di Bologna, che ha sottoposto al CNDCEC il caso ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU