ACCEDI
Mercoledì, 29 maggio 2024 - Aggiornato alle 6.00

NOTIZIE IN BREVE

Indennità per i lavoratori delle aree di crisi industriale in Sicilia anche per il 2024

/ REDAZIONE

Mercoledì, 15 maggio 2024

x
STAMPA

Con il messaggio n. 1850 di ieri, 14 maggio 2024, l’INPS è intervenuto sull’indennità, pari al trattamento di mobilità in deroga, prevista in favore dei lavoratori delle aree di crisi industriale complessa ubicate nel territorio della Regione siciliana, prorogata per il 2024.

Si ricorda che la misura è stata prevista dall’art. 1-bis del DL 104/2020 (che ha introdotto il comma 251-bis all’art. 1 della L. 145/2018) fino al 31 dicembre 2020, ma più volte prorogata nel corso degli anni, tra cui, in ultimo, dall’art. 3 comma 2-bis del DL 4/2024.

Quest’ultima disposizione ha difatti prorogato fino al 31 dicembre 2024 la misura in esame, stanziando un importo pari a 973.400 euro a valere sul Fondo per il finanziamento di esigenze indifferibili.
L’indennità viene concessa dalla Regione siciliana in continuità e previa verifica della disponibilità finanziaria da parte dell’INPS.

Sul punto, con il messaggio in commento, l’Istituto di previdenza conferma le istruzioni già impartite con la circolare n. 51 del 26 marzo 2021.

TORNA SU