Chiudi senza accettare

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili ad avere un'esperienza di navigazione migliorata e funzionale al tipo di dispositivo utilizzato, secondo le finalità illustrate nella Cookie Policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, puoi farlo in qualsiasi momento selezionando Gestisci le preferenze.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 30 giugno 2022 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Col diritto di superficie per installare impianti fotovoltaici non si perde la PCC

La costituzione del diritto sul lastrico solare degli edifici annessi ai terreni non comporta decadenza se l’acquirente continua a coltivare i fondi

/ Anita MAURO

Venerdì, 24 giugno 2022

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con la risposta a interpello n. 337 pubblicata ieri, l’Agenzia delle Entrate ha affermato che non decade dalle agevolazioni per la piccola proprietà contadina, di cui all’art. 2 comma 4-bis del DL 194/2009, il contribuente che, avendo acquistato con le agevolazioni terreni agricoli e fabbricati rurali, prima del decorso di 5 anni costituisca il diritto di superficie sui lastrici solari insistenti sui fabbricati rurali, purché egli continui la “coltivazione diretta del fondo sul quale gli stessi sono situati ed i fabbricati rurali continuino a mantenere la propria destinazione d’uso rurale strumentale alla coltivazione diretta del medesimo terreno”.

Nel caso di specie, la società Alfa aveva acquistato nel 2019 terreni e fabbricati rurali con le agevolazioni per la ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU