Chiudi senza accettare

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili ad avere un'esperienza di navigazione migliorata e funzionale al tipo di dispositivo utilizzato, secondo le finalità illustrate nella Cookie Policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, puoi farlo in qualsiasi momento selezionando Gestisci le preferenze.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 18 maggio 2022 - Aggiornato alle 6.00

PAGINA AUTORE

Antonio ZAPPI

FISCO 22 febbraio 2017

La rottamazione «sgonfia» anche il magazzino dei semplificati per cassa

La rilevazione delle rimanenze di magazzino costituisce una delle scritture contabili di assestamento che più incide sul risultato economico di un’impresa ed essa è un processo laborioso storicamente prestatosi, se utilizzato dal contribuente come ...

FISCO 13 febbraio 2017

Non si applica il cumulo giuridico per gli omessi versamenti

Il contribuente che omette, o ritarda, il versamento dell’imposta liquidata in UNICO, non può invocare l’applicazione del cumulo giuridico e della continuazione. A queste conclusioni è giunta la Corte di cassazione, con la sentenza n. 1540 del 20 ...

FISCO 25 gennaio 2017

Accertamento presuntivo in tilt per i nuovi semplificati per cassa

Oltre al passaggio al principio di cassa per determinare il reddito in luogo di quello per competenza, per le imprese minori che applicheranno il nuovo regime semplificato non assumeranno più rilevanza ai fini della determinazione del reddito le ...

FISCO 21 gennaio 2017

L’opzione IRI cambia l’accertamento sulle imprese ex IRPEF

Con profili diversi a seconda che si tratti di una società di persone o di capitali, la notifica di un avviso di accertamento nei confronti di una società ha spesso riflessi reddituali anche sui soci. Infatti, se si tratta di società di persone, per...

FISCO 1 giugno 2016

Uguali davanti al Fisco solo le coppie dello stesso sesso

Con l’art. 1, comma 20 della legge sulle unioni civili (L. 76/2016), le disposizioni contenenti le parole “coniuge”, “coniugi” o termini equivalenti (quali, ad esempio, marito o moglie), ovunque ricorrano nelle leggi, nei regolamenti, negli atti ...

FISCO 25 maggio 2016

Percorso tortuoso per la successione del bonus per il recupero edilizio

Le quote di detrazione residue per il recupero del patrimonio edilizio non più fruibili dal padre defunto (comodatario) che ha sostenuto le spese possono essere “ereditate” dal figlio (comodante) sebbene quell’immobile non rientri nell’asse ...

FISCO 24 maggio 2016

Rebus accertamento per i contribuenti forfetari

In un precedente intervento si è evidenziato come, per eludere o minimizzare ipotesi di accertamenti presuntivi, sia alquanto semplice l’aggiramento degli obblighi compilativi del nuovo quadro RS previsti per i contribuenti in regime forfetario ...

FISCO 17 maggio 2016

Quadro RS, rischio maggiore per i forfetari fedeli

I contribuenti che applicano il regime forfetario sono esclusi dall’applicazione degli studi di settore e dai parametri contabili, ma, a differenza del regime di vantaggio per il quale in UNICO 2016 PF niente viene richiesto, per i forfetari devono ...

FISCO 11 maggio 2016

Per i forfetari la pluriattività aumenta i limiti tabellari

Con la circolare n. 10 del 4 aprile 2016, l’Agenzia delle Entrate ha fornito molteplici chiarimenti sistematici in relazione al regime forfetario introdotto dalla L. 190/2014, come modificato dalla L. 208/2015, esaminando diffusamente, tra le altre ...

FISCO 4 aprile 2016

Le nuove detrazioni scolastiche assorbiranno le spese del nido

Con la L. n. 107/2015 (c.d. “La buona scuola”) e con la legge di stabilità 2016 (L. n. 208/2015) sono state riformulate le disposizioni del TUIR riguardanti la detrazione per le spese di istruzione e, in particolare, è stato modificato l’art. 15, ...

1 2 3 ... 6 >

TORNA SU