ACCEDI
Martedì, 25 giugno 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

L’estinzione dell’obbligazione doganale vale per le accise e non per l’IVA in caso di confisca

L’Agenzia delle Dogane ha fornito nuovi chiarimenti con la circolare n. 13 pubblicata ieri

/ Stefano COMISI

Sabato, 18 maggio 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

L’estinzione dell’obbligazione doganale non opera con riguardo all’IVA, se esigibile a seguito dell’avvenuta introduzione irregolare di merce nel territorio doganale dell’Unione europea e ciò indipendentemente dal successivo sequestro e confisca della merce stessa. L’estinzione vale però per le accise.
Un anno dopo la prima circolare sul tema (n. 12/2023), ieri l’Agenzia delle Dogane ha diffuso la circ. n. 13, con importanti precisazioni operative sulla gestione dei mezzi di trasporto oggetto di sequestro e confisca, conseguenti alla contestazione di contrabbando.

L’art. 124 comma 1 lett. e) del Codice doganale dell’Unione europea (Reg. Ue 952/2013, CDU) sancisce che il sequestro e la successiva confisca costituiscono causa di estinzione dell’obbligazione

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU