ACCEDI
Mercoledì, 19 giugno 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Responsabilità penale per omessa dichiarazione UniEmens

Maggiore flessibilità per le piccole imprese sulla soglia di punibilità per il mancato versamento di contributi e premi

/ Maria Francesca ARTUSI

Mercoledì, 29 maggio 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

L’art. 37 della L. 689/1981 prevede uno specifico illecito penale per il datore di lavoro che, al fine di non versare in tutto o in parte contributi e premi previsti dalle leggi sulla previdenza e assistenza obbligatorie, omette una o più registrazioni o denunce obbligatorie, ovvero esegue una o più denunce obbligatorie in tutto o in parte non conformi al vero.

La condotta è punibile – con la reclusione fino a due anni – solo quando comporta l’omesso versamento di contributi e premi previsti dalle leggi sulla previdenza e assistenza obbligatorie per un importo mensile non inferiore al maggiore importo fra 2.582,28 euro mensili e il cinquanta per cento dei contributi complessivamente dovuti. Proprio su questa duplice soglia di punibilità si interroga la Cassazione nella sentenza n.

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU