ACCEDI
Giovedì, 25 luglio 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Valutazione giudiziale analitica della prova contraria per le presunzioni di cessione

Per le presunzioni legali relative, alla prova fornita dal contribuente deve seguire un esame dell’organo giudicante

/ Guendalina DABOVE

Lunedì, 24 giugno 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

Nel caso di inversione dell’onere della prova che imponga al contribuente l’allegazione di prove contrarie rispetto all’accertamento d’ufficio, l’esame analitico dei documenti entrati nel processo da parte dell’organo giudicante costituisce principio a tutela della parità delle parti e del regolare contraddittorio processuale.

Con la sentenza n. 14468/2024 la Cassazione ha avuto modo di fornire importanti chiarimenti in materia di accertamento induttivo e onere della prova del contribuente.
Secondo i fatti di causa, l’Agenzia delle Entrate accertava con procedimento analitico-induttivo a un’impresa individuale, ricavi e imponibile IVA ai sensi della presunzione di cessione di cui al DPR 441/97.

Si ricorda che l’art. 1 del DPR 441/97 detta una ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU