X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 21 agosto 2019 - Aggiornato alle 6.00

IL CASO DEL GIORNO

Il bilancio di competenza economica della cessione d’azienda

/ Giancarlo ALLIONE

Mercoledì, 18 agosto 2010

Il bilancio dell’esercizio nel cui ambito deve essere rilevata la plusvalenza o minusvalenza da cessione d’azienda è chiaramente quello di competenza economica, indipendentemente dalla data di incasso del corrispettivo di cessione, conformemente a quanto previsto dal num. 3) del comma 1 dell’art. 2423-bis del codice civile.

L’esercizio di competenza economica è quello in cui il trasferimento dell’azienda dal cedente al cessionario esplica i propri effetti reali, ossia la data di stipula dell’atto o la successiva data cui eventualmente le parti hanno inteso differirne l’efficacia traslativa.
Talvolta, però, può accadere che il trasferimento dell’azienda risulti accompagnato dall’apposizione di una o più condizioni, sospensive o risolutive.

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU