ACCEDI
Mercoledì, 28 febbraio 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Per la ritenuta ridotta degli agenti, scadenza il 31 dicembre

Gli agenti commerciali che si avvalgono di dipendenti o terzi devono presentare apposita dichiarazione entro tale data

/ Pamela ALBERTI

Mercoledì, 29 dicembre 2010

x
STAMPA

Gli intermediari commerciali che si avvalgono, in via continuativa, dell’opera di dipendenti o terzi hanno tempo fino 31 dicembre per inviare, tramite raccomandata A/R, la dichiarazione al proprio committente necessaria al fine di fruire delle ritenute ridotte sulle provvigioni percepite.

Le regole per le ritenute da applicare nei rapporti di intermediazione commerciale sono dettate dall’art. 25-bis del DPR 600/73. Secondo tale diposizione, è applicata una ritenuta a titolo di acconto sulle provvigioni corrisposte da parte di società di capitali, enti e soggetti assimilati ex art. 73 del TUIR, società di persone ed equiparate, imprenditori individuali, lavoratori autonomi e associazioni tra artisti e professionisti.
Sono escluse dall’obbligo di operare la ritenuta, ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU