ACCEDI
Mercoledì, 28 febbraio 2024 - Aggiornato alle 6.00

IL CASO DEL GIORNO

Regole da quotate per le società emittenti titoli diffusi

/ Enrico ZANETTI

Martedì, 29 marzo 2011

x
STAMPA

Le società per azioni si dividono tra società che fanno ricorso al mercato dei capitali di rischio e società che non vi fanno ricorso.
Queste ultime sono dette anche spa “chiuse”, in contrapposizione a quelle per l’appunto “aperte”.

Ai sensi dell’art. 2325-bis c.c., le società che fanno ricorso al mercato dei capitali di rischio sono quelle quotate e quelle che, seppur non quotate, emettono titoli diffusi in misura rilevante tra il pubblico.
Alle società emittenti titoli diffusi in misura rilevante tra il pubblico si applicano le norme previste dal DLgs. 58/1998 per le società quotate, nei limiti però di quanto previsto dall’art. 116 del DLgs. medesimo.
L’art. 116 rinvia poi ad un regolamento CONSOB per quel che attiene l’individuazione dei

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU