X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 28 marzo 2020 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Fabbricati rurali assoggettati all’IMU dal 1° gennaio 2012

Fabbricati rurali iscritti nel Catasto Terreni da denunciare con la procedura Docfa entro il entro il 30 novembre 2012

/ Antonio PICCOLO

Lunedì, 16 gennaio 2012

L’art. 13 del Decreto Monti, nell’istituire e disciplinare l’IMU “sperimentale”, si è occupato anche del trattamento dei fabbricati rurali adibiti ad uso sia abitativo sia strumentale allo svolgimento delle attività agricole di cui all’art. 2135 c.c.
In particolare la lettera d-bis) del comma 14 ha abrogato espressamente, con effetto dal 1° gennaio 2012, la previsione di cui al “Decreto Sviluppo” (art. 7, commi 2-bis, 2-ter e 2-quater, del DL 70/2011 convertito dalla L. 106/2011), concernente l’attribuzione ai fabbricati rurali delle categorie catastali A/6 (classe R), per quelli abitative, e D/10 per quelli strumentali alle attività agricole.

Tuttavia con il successivo comma 14-bis è stato disposto apertis verbis che le domande di variazione ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU