X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 1 dicembre 2021 - Aggiornato alle 6.00

IL CASO DEL GIORNO

Cessione di fabbricati in ristrutturazione, dubbi sulle ipocatastali

/ Anita MAURO

Venerdì, 6 dicembre 2013

x
STAMPA

download PDF download PDF

L’Agenzia delle Entrate, nella circ. 29 maggio 2013 n. 18, ha fornito un’importante indicazione in relazione alla corretta tassazione indiretta degli atti di cessione immobiliare aventi ad oggetto gli immobili non ancora ultimati, ma non ha dissipato i dubbi in relazione alla corretta tassazione, dal punto di vista delle imposte ipotecaria e catastale, delle cessioni aventi ad oggetto immobili in corso di ristrutturazione.

In breve, per quanto concerne l’acquisto degli immobili in corso di costruzione (o “non ultimati”), l’Agenzia delle Entrate, nella circ. 18/2013 (§ 3.3.3), confermando quanto già affermato a chiare lettere in passato (circ. 1 marzo 2007 n. 12 § 11 e ris. 8 maggio 2007 n. 91), ha ribadito che la cessione di un fabbricato effettuata da un ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU