ACCEDI
Domenica, 26 maggio 2024

LAVORO & PREVIDENZA

Nuovo strumento per certificare la regolarità contrattuale delle imprese

Con l’ASSE.CO., si potrà certificare il rispetto degli obblighi su lavoro minorile, orario di lavoro, contratti collettivi, contributi e retribuzione

/ Francesca TOSCO

Giovedì, 16 gennaio 2014

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con il protocollo d’intesa sottoscritto ieri, 15 gennaio 2014, dal Ministro del Lavoro, Enrico Giovannini, e dal presidente del Consiglio nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro, Marina Calderone, nasce un nuovo strumento per la certificazione della regolarità delle imprese (si veda il relativo comunicato).
Si tratta dell’ASSE.CO., una nuova forma di asseverazione della regolarità in materia di contribuzione e retribuzione, con la dichiarata finalità di contribuire a diffondere la cultura della legalità e semplificare gli adempimenti a carico dei datori di lavoro, consentendo loro di fare affidamento sulla correttezza degli stessi, con vantaggi anche sul piano della vigilanza.

Mentre la certificazione dei rapporti di lavoro, disciplinata dagli artt. 75 ss. del DLgs. ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU