ACCEDI
Giovedì, 25 aprile 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Elusivo l’acquisto di partecipazioni per mascherare l’acquisto di terreni

Per la Cassazione l’operazione, sebbene attuata con strumenti ammessi dall’ordinamento nazionale, genera un indebito risparmio fiscale

/ Barbara ROSSI e Cristina LAVEZZARI

Giovedì, 16 gennaio 2014

x
STAMPA

download PDF download PDF

Ai fini IVA è elusivo l’acquisto di terreni edificabili da parte di una società immobiliare effettuata mediante l’acquisizione di quote sociali di tre società appositamente costituite per consentire il perfezionamento del trasferimento della proprietà degli immobili dalle stesse possedute, in quanto l’architettata soluzione conduce alla realizzazione di un’operazione priva di valide ragioni economiche e consente di sottrarre all’imposizione IVA un’operazione rientrante invece nel suo campo di applicazione (ossia la cessione di terreni edificabili).

Queste le conclusioni cui giunge la Corte di Cassazione, con la sentenza n. 653/2014 di ieri, richiamando principi già affermati in altre pronunce giurisprudenziali comunitarie e nazionali, riguardanti anche altri

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU