X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 27 ottobre 2021 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Per le società neocostituite, ACE con dubbi sul ragguaglio

Le specifiche tecniche di UNICO 2014 complicano la questione

/ Pamela ALBERTI

Venerdì, 16 maggio 2014

x
STAMPA

download PDF download PDF

La determinazione dell’ACE per le società neocostituite è oggetto di alcuni dubbi applicativi dovuti, in particolare, alle specifiche tecniche fornite con riferimento al modello UNICO 2014 SC.
Se, infatti, è pacifico che possono beneficiare dell’agevolazione anche le imprese di nuova costituzione, non è altrettanto chiara la modalità di calcolo per tali società.

L’art. 1 comma 6 del DL 201/2011 dispone che, per le imprese di nuova costituzione, “si considera incremento tutto il patrimonio conferito”. Pertanto, anche se non esiste un parametro di riferimento rappresentato dal patrimonio netto dell’esercizio precedente, è possibile beneficiare dell’agevolazione nel periodo d’imposta di costituzione, computando tra gli incrementi il patrimonio netto ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU