ACCEDI
Sabato, 13 luglio 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

La detrazione dell’IVA sull’acquisto di immobili locati segue l’inerenza

La strumentalità dell’immobile prescinde dalla classificazione catastale come A10

/ Emanuele GRECO

Giovedì, 4 giugno 2015

x
STAMPA

download PDF download PDF

La Corte di Cassazione, con sentenza n. 11425 del 3 giugno 2015, è tornata a pronunciarsi in materia di detraibilità dell’IVA assolta per l’acquisto di un fabbricato strumentale per natura, concesso in locazione al di fuori del concreto esercizio dell’attività propria svolta dal contribuente.

Il caso oggetto della sentenza verte sull’acquisto e successiva locazione di un immobile classificato in catasto come A10 da parte di una società di capitali esercente il commercio all’ingrosso di frutta e verdura.
Secondo i giudici, la detrazione dell’imposta assolta sull’acquisto dell’immobile deve essere valutata in virtù della reale strumentalità del bene rispetto all’attività di fatto esercitata dal soggetto passivo, sulla base del principio di inerenza.

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU