Chiudi senza accettare

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili ad avere un'esperienza di navigazione migliorata e funzionale al tipo di dispositivo utilizzato, secondo le finalità illustrate nella Cookie Policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, puoi farlo in qualsiasi momento selezionando Gestisci le preferenze.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Martedì, 27 settembre 2022 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Via libera del Governo alla legge di bilancio 2018, vale 20,4 miliardi

Tra le misure figurano gli sgravi contributivi per le assunzioni di giovani; dovrebbero essere confermati super e iper-ammortamenti

/ REDAZIONE

Martedì, 17 ottobre 2017

x
STAMPA

download PDF download PDF

La legge di bilancio, con la mobilitazione di risorse per il 2018 per circa 20,4 miliardi, è una manovra “snella”, in cui il Governo ha raggiunto il suo primo obiettivo, ossia “evitare aumenti dell’IVA e l’introduzione di nuove tasse, gabelle, accise”: parola del Premier Paolo Gentiloni, ieri, al termine della riunione in cui il Consiglio dei Ministri ha approvato il Ddl. relativo al bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2018 e al bilancio pluriennale per il triennio 2018-2020.
La manovra – ha aggiunto il Ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan in conferenza stampa – rappresenta un “punto di svolta” perché consente una “crescita robusta ma inclusiva, incentrata sulle fasce più bisognose e sulle aree meno avanzate

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU