Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 4 dicembre 2022

LAVORO & PREVIDENZA

Nuovi codici in UniEmens per il raddoppio del «ticket di licenziamento»

L’INPS ha fornito istruzioni operative sulla novità consistente nell’innalzamento all’82% dell’aliquota della contribuzione dovuta

/ Francesca TOSCO

Venerdì, 9 febbraio 2018

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con il messaggio n. 594 di ieri, l’INPS interviene sulla norma della legge di bilancio 2018 che ha disposto il raddoppio, per alcune fattispecie, del c.d. “ticket di licenziamento”.
Si tratta del contributo introdotto a carico dei datori di lavoro dalla L. 92/2012 per ogni interruzione del rapporto a tempo indeterminato suscettibile di far sorgere in capo al lavoratore il diritto alla NASpI, indipendentemente dal requisito contributivo.

Il messaggio in commento rinvia alla circ. n. 44/2013, con riguardo:
- all’ambito applicativo dell’obbligo di versamento, in cui sono stati fatti rientrare i casi di licenziamento e dimissioni per giusta causa o nel periodo tutelato di maternità, di accettazione dell’offerta di conciliazione ex art. 6 del DLgs. 23/2015 o risoluzione ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU