X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 26 novembre 2020 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Per il professionista che fattura 65.000 euro stimate meno tasse per 12.600 euro

Il dato nella simulazione del CNDCEC, riferita all’iscritto a un Albo che opta per il forfetario con flat tax al 15%, con tale fatturato e senza costi

/ Enrico ZANETTI

Venerdì, 16 novembre 2018

x
STAMPA

download PDF download PDF

Arriva a 12.675 euro il risparmio fiscale che può conseguire un libero professionista iscritto ad un Albo con fatturato di 65.000 euro e zero costi di struttura, in quanto inquadrato di fatto come “collaboratore autonomo con partita IVA” nell’ambito di una struttura professionale o aziendale altrui (inquadramento espressamente consentito dal Jobs Act per chi è iscritto a specifici Albi professionali), che opta per il regime forfetario con flat tax al 15%, ampliato dalla legge di bilancio per le partite IVA individuali sino appunto alla soglia di 65.000 euro di fatturato.
Questi i numeri che emergono dalle simulazioni diffuse ieri dal Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili.

Per questa tipologia di profilo, i risparmi rimangono considerevoli anche ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU