X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 24 ottobre 2021

PROFESSIONI

Il procedimento disciplinare al socio non ostacola l’iscrizione all’Albo della STP

Solo la sanzione disciplinare della radiazione comporta per il professionista l’impossibilità di assumere o mantenere la qualità di socio di una STP

/ Edoardo MORINO

Mercoledì, 30 gennaio 2019

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con il Pronto Ordini n. 184/2018 il CNDCEC ha affermato che l’apertura di un procedimento disciplinare per insufficienza di crediti formativi a carico di un professionista iscritto non rappresenta condizione ostativa per l’iscrizione all’Albo della società tra professionisti partecipata da quest’ultimo. Solo a seguito della radiazione, infatti, il professionista è cancellato definitivamente dall’Albo e gli è precluso l’esercizio della professione e, conseguentemente, la partecipazione alla STP quale socio professionista.

Questo è quanto emerge dalla risposta al quesito formulato il 16 novembre 2018 dal Consiglio dell’Ordine di Modena, il quale aveva chiesto se:
- l’insussistenza di provvedimenti disciplinari a carico di un professionista iscritto ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU