X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 23 maggio 2019 - Aggiornato alle 6.00

IL CASO DEL GIORNO

Creazione artificiosa di base ACE dal reinvestimento nel MLBO

/ Luca MIELE

Venerdì, 22 marzo 2019

Nelle operazioni di merger leveraged buy out (MLBO) accade di frequente che alcuni soci della società target ceduta reinvestano nella società veicolo acquirente una parte della liquidità riveniente dalla cessione della partecipazione.

Si è posto il dubbio circa l’eventuale spettanza dell’agevolazione ACE in capo alla medesima società veicolo per effetto dei conferimenti di denaro dei soci reinvestitori. L’operazione, la cui articolazione specifica può ovviamente variare, risponde comunque a linee generali che possono essere così sintetizzate.
Una società veicolo residente in Italia viene costituita da una società holding europea (es: lussemburghese) allo scopo di acquisire una società target italiana destinata poi a integrarsi, mediante fusione, con la medesima società veicolo ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU