X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 22 settembre 2019

LAVORO & PREVIDENZA

Sospensione delle ferie per malattia anche se il dipendente è all’estero

Nel caso di viaggio in Stati Ue si applicano le norme del Paese al quale appartiene l’Istituto presso il quale è assicurato il lavoratore

/ Noemi SECCI

Venerdì, 24 maggio 2019

La possibilità, per i lavoratori dipendenti, di fruire di assenze retribuite per malattia sussiste anche nel caso in cui l’interessato stia fruendo delle assenze per ferie (art. 10 del DLgs. 66/2003): la finalità delle assenze per ferie, difatti, non consiste nel mero riposo reso necessario dal temporaneo stato d’incapacità lavorativa e preordinato alla guarigione, come previsto per le assenze per malattia. Le ferie sono invece necessarie sia per la rigenerazione delle energie psico-fisiche del lavoratore, che per il recupero dei rapporti familiari e sociali, che può avvenire anche attraverso momenti di svago.

La malattia insorta durante il periodo di ferie, quindi, interrompe il decorso delle assenze nell’ipotesi in cui la patologia stessa incida sul recupero psico-fisico

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU