X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 29 gennaio 2020 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Cessione della detrazione anche per il recupero con risparmio energetico

I fornitori potranno a loro volta cedere il credito ai propri fornitori di beni e servizi

/ Arianna ZENI

Lunedì, 24 giugno 2019

Il DL 34/2019 (c.d. DL “crescita”) in corso di conversione in legge introduce la possibilità per il soggetto che sostiene le spese per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici (c.d. “Ecobonus”) e di riduzione del rischio sismico (c.d. “Sisma bonus”) di ricevere, in luogo dell’utilizzo della detrazione, un contributo anticipato dal fornitore che ha effettuato l’intervento, sotto forma di sconto sul corrispettivo spettante.

L’esercizio dell’opzione deve essere effettuata d’intesa con il fornitore (si veda “Lavori antisismici e di riqualificazione energetica con sconto sul corrispettivo” del 7 maggio 2019).
In particolare, lo sconto:
- può riguardare gli interventi di riqualificazione energetica di cui ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU