X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Martedì, 15 ottobre 2019 - Aggiornato alle 6.00

IL CASO DEL GIORNO

Scomputo delle perdite per i soggetti IRPEF titolari di due o più imprese

/ Luisa CORSO

Lunedì, 16 settembre 2019

L’utilizzo delle perdite fiscali in capo ai soggetti IRPEF titolari di due o più imprese (individuali o partecipazioni in snc o sas) pone in luce alcune questioni meritevoli di approfondimento.

Si ricorda che, per effetto delle modifiche apportate dalla legge di bilancio 2019 (L. 145/2018) all’art. 8 comma 3 del TUIR, dal periodo di imposta 2018 le perdite derivanti dall’esercizio d’impresa, in forma individuale o associata (partecipazione in società di persone), in contabilità semplificata e ordinaria, sono scomputate dal reddito d’impresa e, per l’eccedenza, dal reddito d’impresa dei periodi successivi, nel limite dell’80% di quest’ultimo, senza limitazioni temporali.
Le problematiche di seguito esaminate riguardano i soggetti che possono

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU