X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 27 settembre 2020

FISCO

Immobili assimilati all’abitazione principale senza IMU né TASI

Possono esistere assimilazioni stabilite dai Comuni, assimilazioni «ex lege» e altre esclusioni previste dalla legge

/ Arianna ZENI

Martedì, 3 dicembre 2019

x
STAMPA

download PDF download PDF

Per le abitazioni principali e relative pertinenze è prevista l’esenzione dal pagamento dell’IMU (ma anche della TASI; si veda “Saldo IMU per le abitazioni principali nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9” del 2 dicembre 2019).
Devono, tuttavia, scontare l’imposta quelle accatastate nelle categorie “di lusso” A/1 (abitazioni di tipo signorile), A/8 (abitazioni in ville) e A/9 (castelli, palazzi di eminenti pregi artistici o storici). In questi casi, l’aliquota è quella dello 0,4% (modificabile, in aumento o in diminuzione, da parte dei Comuni sino a 0,2 punti percentuali) con la detrazione di 200 euro.

Le agevolazioni previste per l’abitazione principale si possono estendere ad altre tipologie di immobili: possono esistere assimilazioni ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU