X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Martedì, 2 giugno 2020 - Aggiornato alle 6.00

NOTIZIE IN BREVE

Per il voucher manager contratto di consulenza specialistica entro il 15 giugno 2020

/ REDAZIONE

Venerdì, 3 aprile 2020

x
STAMPA

Il DL 17 marzo 2020 n. 18 (c.d. Cura Italia) esplica in alcuni casi i suoi effetti anche sull’iter per il c.d. voucher manager, ovvero il voucher per consulenza in innovazione che ha l’obiettivo di sostenere i processi di trasformazione tecnologica e digitale delle PMI e delle reti di impresa di tutto il territorio nazionale attraverso l’introduzione in azienda di figure manageriali in grado di implementare le tecnologie abilitanti previste dal Piano Nazionale Impresa 4.0.

Il Ministero dello Sviluppo economico, nella sezione dedicata al proprio sito internet, ha infatti spiegato che l’art. 103 del DL 18/2020 dispone la “sospensione dei termini nei procedimenti amministrativi ed effetti degli atti amministrativi in scadenza” con riferimento ai procedimenti che risultano pendenti alla data del 23 febbraio 2020 o iniziati successivamente a tale data.

Per tali procedimenti non si terrà conto, in considerazione dell’emergenza sanitaria derivante dalla diffusione dell’epidemia da COVID-19, del periodo compreso tra il 23 febbraio e il 15 aprile 2020.

In forza del suddetto provvedimento, le imprese a cui è stato concesso il voucher con decreto direttoriale 9 marzo 2020 devono sottoscrivere il contratto di consulenza specialistica entro 60 giorni decorrenti dal predetto termine del 15 aprile 2020 (ossia entro il 15 giugno 2020).

TORNA SU