X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Venerdì, 25 settembre 2020 - Aggiornato alle 6.00

IMPRESA

Da incentivare i professionisti di fiducia in allerta e composizione della crisi

Parere favorevole con osservazioni della Commissione Giustizia della Camera sul correttivo del Codice della crisi

/ Antonio NICOTRA

Lunedì, 20 luglio 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il 9 luglio la Commissione Giustizia della Camera ha espresso parere favorevole con osservazioni sullo schema di decreto integrativo e correttivo del DLgs. 14/2019, Codice della crisi di impresa e dell’insolvenza. Per la Commissione, lo schema di decreto elimina numerose imprecisioni del Codice e accoglie le osservazioni degli esperti in materia, migliorando l’articolato; si rendono però opportune ulteriori modifiche.

In primo luogo, è opportuno eliminare il comma 3 dell’art. 6 del DLgs. 14/2019, che esclude la prededucibilità dei crediti professionali per prestazioni rese su incarico conferito dal debitore durante le procedure di allerta e composizione assistita della crisi a soggetti diversi dall’OCRI. La norma disincentiva il ricorso alle procedure di allerta e composizione ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU