Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 30 novembre 2022 - Aggiornato alle 6.00

PAGINA AUTORE

Antonio NICOTRA

Avvocato

AMBITI DI RICERCA /
Procedure concorsuali

IMPRESA 28 novembre 2022

Concordato semplificato liquidatorio con tempestiva interlocuzione con i creditori

Se le trattative finalizzate alla composizione negoziata hanno avuto esito negativo, ma l’esperto dichiara che le stesse si sono svolte secondo correttezza e buona fede, l’impresa debitrice è legittimata ad accedere al concordato semplificato per la ...

IL PUNTO / PROCEDURE CONCORSUALI 24 novembre 2022

Allineamento alla best practice funzionale al cram down

Il cram down erariale disciplinato dalla legge fallimentare e dal Codice della crisi si fonda sul presupposto che la proposta formulata dal debitore, in sede di concordato preventivo o di accordo di ristrutturazione dei debiti, sia più conveniente ...

IL CASO DEL GIORNO 23 novembre 2022

Sulla disciplina transitoria del Codice della crisi tre opzioni interpretative

Il tema della disciplina transitoria del Codice della crisi, di cui all’art. 390 del DLgs. 14/2019, continua a essere oggetto di interpretazioni non uniformi in giurisprudenza. Il tema è particolarmente attuale e controverso per le procedure di ...

IMPRESA 22 novembre 2022

Responsabilità e doveri degli organi sociali dalla probabilità di crisi all’insolvenza

Con la circolare n. 27 resa nota ieri, Assonime analizza le nuove disposizioni del Codice della crisi, recato dal DLgs. 14/2019 e modificato dal DLgs. 83/2022, che regolano i doveri e le responsabilità degli organi sociali per la prevenzione e ...

IMPRESA 17 novembre 2022

Rimborso spese forfetario all’OCC sull’importo in proporzione

Con il P.O. n. 136 di ieri, il CNDCEC ha fornito chiarimenti in merito all’ambito di applicazione del rimborso forfetario delle spese dell’OCC, ex art. 14 comma 3 del DM 202/2014, in presenza di un liquidatore ex art. 13 della L. 3/2012, precisando ...

IMPRESA 14 novembre 2022

Niente rilascio del DURC senza crediti previdenziali soddisfatti integralmente

Il Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto 10 ottobre 2022 ha negato la misura cautelare della condanna al rilascio del DURC quando il piano di concordato con continuità – senza riserva – non preveda la soddisfazione integrale dei crediti ...

IMPRESA 12 novembre 2022

Incerto il giuramento decisorio deferito al curatore fallimentare

Con ordinanza interlocutoria n. 33400 di ieri, la Cassazione ha rimesso al Primo Presidente, per l’eventuale assegnazione alle Sezioni Unite, alcune questioni interpretative in materia di prescrizione del credito professionale e giuramento decisorio ...

IMPRESA 7 novembre 2022

Domanda ultratardiva con gli stessi termini anche per il Fisco

In tema di ammissione dei crediti al passivo fallimentare, l’art. 101 comma 1 del RD 267/42 stabilisce che le domande trasmesse al curatore oltre il termine di 30 giorni prima dell’udienza fissata per la verifica del passivo e non oltre quello di 12 ...

IMPRESA 5 novembre 2022

Cassazione legittimata a imputare le spese sull’istante il fallimento con colpa

La Cassazione, in sede di accoglimento del ricorso avverso la sentenza della Corte d’Appello che rigetta il reclamo proposto contro la dichiarazione di fallimento, può direttamente revocare tale dichiarazione e così provvedere, a norma dell’art. 147 ...

IMPRESA 4 novembre 2022

Cram dawn nel sovraindebitamento con limiti alle analogie col concordato preventivo

La Corte di Cassazione, con ordinanza del 22 settembre 2022 n. 27843, ha approfondito il tema del cram down nelle procedure da sovraindebitamento ex L. 3/2012, ponendo in evidenza un limite all’applicazione analogica della disciplina del concordato ...

1 2 3 ... 69 >

TORNA SU