X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 10 aprile 2021 - Aggiornato alle 6.00

CONTABILITÀ

Al via la proroga del formato ESEF

La legge di conversione del Milleproroghe, approvata ieri in via definitiva al Senato, ha ufficializzato il rinvio di un anno

/ Silvia LATORRACA

Venerdì, 26 febbraio 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il Senato, con 222 voti favorevoli, 23 contrari e 7 astensioni, ha rinnovato ieri la fiducia al Governo approvando, in via definitiva, la legge di conversione del DL 183/2020 (c.d. Milleproroghe). Il testo è ora in attesa di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale e ha ufficializzato la proroga di un anno dell’obbligo di utilizzare il formato elettronico ESEF per la redazione delle relazioni finanziarie annuali da parte delle società quotate europee.

Si ricorda che il regolamento delegato della Commissione Ue 2018/815 stabilisce, in attuazione della delega contenuta nella direttiva 2004/109/Ce (c.d. “direttiva transparency”), che le società quotate europee (italiane comprese) devono redigere le relazioni finanziarie annuali (RFA) mediante lo European Single Electronic Format (ESEF), ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU