X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 28 ottobre 2021 - Aggiornato alle 6.00

PROFESSIONI

Adempimenti rinviati in caso di COVID del professionista

Approvato l’emendamento al decreto Sostegni. Rispetto alla versione originaria, scendono a 30 i giorni di sospensione

/ Savino GALLO

Mercoledì, 5 maggio 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il pressing incrociato dei parlamentari promotori dell’iniziativa e dei commercialisti che l’hanno apertamente sostenuta, questa volta, ha sortito i suoi effetti. Nella notte tra lunedì e martedì le Commissioni riunite Finanze e Bilancio del Senato hanno approvato l’emendamento al decreto Sostegni che introduce lo slittamento automatico degli adempimenti a carico dei contribuenti nel caso in cui il professionista a cui hanno conferito regolare mandato contragga il COVID-19.

Superata, dunque, l’iniziale contrarietà del Ministero dell’Economia, che aveva fornito parere negativo per questioni di coperture finanziarie, quantificando in oltre 53 milioni di euro gli oneri derivanti dal provvedimento. La svolta è arrivata con la presentazione di nuovi calcoli, secondo

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU