X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 24 ottobre 2021

IMPRESA

Confermato l’atto notarile «speciale» nel nuovo sovraindebitamento

Le modifiche alla L. 3/2012 non hanno ripercussioni sulle conclusioni dello Studio n. 57/2020 del notariato sulle vendite coattive

/ Antonio NICOTRA

Sabato, 22 maggio 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il Consiglio Nazionale del Notariato è ritornato – con una segnalazione novità normativa – sul tema dell’attività notarile nelle vendite immobiliari relative alle procedure di composizione della crisi da sovraindebitamento, al fine di valutare l’impatto che, in relazione a tale attività, potrebbero avere le modifiche introdotte dal DL 137/2020 (c.d. “decreto ristori”) conv. L. 176/2020 alla disciplina di cui alla L. 3/2012.

Il tema era stato esaminato nello Studio n. 57/2020 (si veda “Atto notarile «speciale» per le vendite coattive nel sovraindebitamento” del 21 gennaio 2021), tuttavia, nelle more di pubblicazione di tale documento, era sopravvenuta la modifica alla disciplina di cui alla L. 3/2012; ciò ha reso necessario una valutazione dell’incidenza

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU