X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 21 ottobre 2021 - Aggiornato alle 6.00

IL PUNTO / IAS

ACE innovativa 2021 anche per gli IAS/IFRS adopter

Occorre prestare attenzione all’individuazione e alla sterilizzazione delle poste patrimoniali non rilevanti ai fini dell’agevolazione

/ Valeria RUSSO

Lunedì, 12 luglio 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

A seguito dell’introduzione con il DL “Sostegni-bis” dell’ACE innovativa 2021 – beneficio una tantum che premia gli incrementi patrimoniali del periodo d’imposta 2021 con una deduzione ai fini IRES di un importo pari al 15% degli stessi incrementi – si riaccendono i fari sulle regole di determinazione della base ACE. Il tema richiede specifica attenzione per i soggetti IAS/IFRS adopter, per i quali vi sono alcune componenti patrimoniali che non sono agevolabili.

L’art. 19, commi 2-7 del DL 25 maggio 2021 n. 73 (“Sostegni-bis”), al fine di incentivare la patrimonializzazione delle imprese, deterioratasi a seguito delle difficoltà economiche causate dalla crisi pandemica, ha introdotto l’“ACE innovativa 2021” ovvero un rafforzamento ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU