X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Martedì, 7 dicembre 2021 - Aggiornato alle 6.00

IL PUNTO / TUTELA DEL PATRIMONIO

Verbale di inventario di eredità per l’accettazione con beneficio di inventario

L’inventario consente inoltre una segregazione dei beni caduti in successione che risultano così separati dai beni dell’erede

/ Alessandro STRADI e Giulia CECCARELLI

Venerdì, 26 novembre 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

Ai sensi dell’art. 769 c.p.c., il verbale di inventario viene redatto da notaio “scelto dalla parte interessata”, non essendo stati apposti sigilli.

Il notaio accerta l’identità personale dei presenti, la loro qualifica ed i poteri dei costituiti. Qualora vi siano tra i chiamati all’eredità figli minori, la cui madre che agisce quale tutore sia presente, in proprio e per l’appunto quale genitore per procedere all’inventario dei beni del de cuius, si dichiara:
- il decesso del de cuius;
- l’apertura della successione in forza di legge a favore degli eredi legittimi;
- l’accettazione dell’eredità con beneficio d’inventario;
- l’avviso dato all’erede intervenuta (coniuge, anche agente quale tutore dei figli minori) circa

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU